Damilano sfida la destra in piazza: non c'è Repubblica senza Resistenza - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 1 giugno 2020

Damilano sfida la destra in piazza: non c'è Repubblica senza Resistenza


"Il 2 giugno può essere festeggiato solo da chi festeggia anche il 25 aprile". Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Marco Damilano, direttore del settimanale L'Espresso, allegato obbligatorio al numero domenica del quotidiano La Repubblica nel corso di un intervento a Tagadà, la trasmissione di approfondimento politico condotta da Tiziana Pannella su La 7.
A proposito delle manifestazioni organizzate dai sovranisti di Lega e Fratelli d'Italia, in 100 piazze del Nord, del Centro, del Sud del paese, isole comprese, alle quali ha aderito anche Forza Italia, Damilano ha precisato: non esiste Repubblica senza resistenza. Per cui secondo il democratico direttore del settimanale L'Espresso, Matteo Salvini e Giorgia Meloni per avere il diritto di manifestare il 2 giugno dovrebbero scendere in piazza il 25 aprile, magari con l'associazione nazionale partigiani d'Italia.




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3