Fratus: l'Espresso sbaglia, l'unico uomo nero della Lega è Toni Iwobi - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 20 giugno 2020

Fratus: l'Espresso sbaglia, l'unico uomo nero della Lega è Toni Iwobi





L'identitario Vincenzo Sofo, militante della Lega, animatore insieme a Fabrizio Fratus del sito Il Talebano laboratorio politico culturale che opera attorno al progetto di Matteo Salvini al fine di riaggregare l'are della destra politica italiana, al fine di arrivare, in tempi brevi, alla nascita di un grande movimento identitario grazie al consenso di 32 mila elettori di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, ed alla ridistribuzione dei seggi a causa della Brexit è diventato, da alcuni mesi, parlamentare europeo.
La collega Alessia Candito, dalle pagine de L'Espresso, settimanale in vendita obbligatoria la domenica con il quotidiano La Repubblica, in un interessante articolo intitolato Nostalgici del Duce, missini e anti-darwiniani: ecco chi si porta in Europa Vincenzo Sofo descrive la composizione della squadra di collaboratore del giovane deputato, comprese gli immancabili punti di riferimento con quella che chiama, per semplicità didattica, estrema destra.
Particolare risalto viene data alla figura del sociologo Fabrizio Fratus, Nome noto nell'universo dell'estrema destra fin da quando militava nei ranghi di Fiamma Tricolore, presidente del comitato antievoluzionista e dell'associazione Narkas, impegnata tra le altre cose nella «ricerca delle tracce archeologiche dell'avvenuto diluvio biblico», Fratus è fondatore del Talebano, rivista e pensatoio della destra, con pantheon ideologico di riferimento che va dal teorico della destra putiniana Aleksandr Dugin all'ex Waffen SS belga Jean Thiriart. E a lui Sofo deve tutto o quasi.

Fabrizio Fratus, nel corso di una intervista rilasciata a Vox Italia Tv respinge le accuse che gli vengono mosse dalla collega Alessia Candito de l'Espresso.

P.s sulla questione uomo nero della Lega ho ascoltato telefonicamente Fabrizio Fratus che mi ha dichiarato: ma quale uomo nero della Lega. L'unico uomo nero della Lega che conosco e' il senatore Toni Iwobi. Quanto poi alle grandi inchieste de l'Espresso che dire: roba da rotocalchi estivi, giornaletti di gossip e amenità  varie

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3