Milazzo non si Lega. La sinistra antifascista e antirazzista prepara la contestazione a Salvini - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 12 giugno 2020

Milazzo non si Lega. La sinistra antifascista e antirazzista prepara la contestazione a Salvini

Nel pomeriggio di venerdì 12 giugno Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega, impegnato in un nuovo tour propagandistico, su e giù per lo stivale, sarà a Milazzo, comune di oltre 30 mila abitanti della città metropolitana di Messina. Una visita prevista per il pomeriggio che di certo non passerà inosservate. Diverse sono le proteste organizzate per oggi pomeriggio. Nella notte tra giovedì 11 e venerdì 12, in diversi punti strategici della città sono comparsi striscioni riportanti il seguente slogan Milazzo non si Lega, al fine di veicolare un messaggio propagandistico chiaro e diretto.La principale manifestazione di contestazione al leader leghista è prevista per le ore 18,30 quando i militanti ed i simpatizzanti anti leghisti ed anti razzisti si incontreranno alla Marina Garibaldi con fischietti, campanacci e bandiere.La protesta è legato anche alla nomina da parte del governatore Nello Musumeci, di Alberto Samonà, esponente della Lega, all'assessorato regionale dei beni culturali ed all'identità siciliana.



Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3