Salvini risponde al governatore De Luca: “invece di insultarmi riapra gli ospedali della Campania” - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 19 giugno 2020

Salvini risponde al governatore De Luca: “invece di insultarmi riapra gli ospedali della Campania”

di Carlo Alberto Paolino

Il “lanciafiamme” del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca si è spento alla vittoria sulla Juventus nella finale di Coppa Italia da parte del Napoli. Abolite le norme su assembramenti e distanziamento sociale per prevenire il corona virus, altro che zeppole di San Giuseppe condite con il corona virus o carabinieri mandati alle feste di lauree. Ma si sa che ormai il Governatore è diventato un cabarettista. A suo sostegno i parlamentari democratici capeggiati da Emanuele Fiano. Il quale, sottolinea: “Forse è di competenza del sindaco”. Il primo cittadino non raccoglie e ironizza sul presidente: “Se vince il Napoli chi può pensare che i napoletani non scendano in strada a festeggiare? Non bisogna esser ipocriti. E poi evidentemente si è scaricato anche il lanciafiamme di De Luca...”
Il bazooka di De Luca invece si è posizionato verso il leader della Lega Matteo Salvini che ospite a Mattino 5 attacca il Governatore Campano "Mi domando dov'era il signor De Luca, quello che voleva usare il bazooka. Siccome hanno rotto le scatole a me per la distanza e la mascherina, qui c'erano molte migliaia di persone. Son contento per loro, ed è un bel segno per Napoli, ma non possono condannare Salvini, hanno rotto le scatole a me per i miei selfie con le persone e ieri c'era qualche migliaio di tifosi" .
Signorile la risposta di De Luca che definisce il Capitano come “somaro geneticamente puro”, cafone politico e tre volte somaro che ha la faccia come il suo fondo schiena. Di contro il Leader del Carroccio risponde ermeticamente "Poveretto" ricordandogli degli ospedali chiusi a discapito dei napoletani.
Una cosa è certa, tutti sapevano che in una eventuale vittoria del Napoli sarebbero scesi migliaia di tifosi in piazza per festeggiare e dare sfogo anche per i mesi di lock-down e i “decretini” Deluchiani, il Governatore dal suo “palco” ha pensato più che altro alle imminenti consultazioni elettorali.dove sarà protagonista con il sostegno di De Mita, Pomicino e Mastella.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3