Veneziani: folle rimuovere la statua di Montanelli. I sentinelli "sparano" ad un morto - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 11 giugno 2020

Veneziani: folle rimuovere la statua di Montanelli. I sentinelli "sparano" ad un morto


Un’idea "doppiamente folle". Il giornalista e scrittore Marcello Veneziani liquida così, con poche e chiare parole, la proposta lanciata dai Sentinelli di Milano di cambiare l’intitolazione dei giardini dedicati ad Indro Montanelli nel capoluogo lombardo e di rimuovere la statua del giornalista che si trova nello stesso parco sulla base della motivazione che "Montanelli ha rivendicato con orgoglio il fatto di aver comprato e sposato una bambina eritrea di dodici anni perché gli facesse da schiava sessuale".
Credo che sia, precisa Veneziani, la prosecuzione ideale dei terroristi che gambizzarono Montanelli, con la differenza che allora spararono ad un vivo e ora sparano a un morto. Non si può, come purtroppo sta diventando un pessimo vizio, isolare un episodio da una vita di un personaggio, cancellare la sua opera, i suoi scritti, tutto quello che ha fatto in vita sua. E non si può giudicare un tempo con i criteri di un altro tempo. Quindi mi sembra doppiamente folle questa idea di eliminare la memoria di Montanelli.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3