Magnitudo Italia: non ci inginocchiamo di fronte al politicamente corretto. Come Evola restiamo in piedi in un mondo di rovine - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 3 luglio 2020

Magnitudo Italia: non ci inginocchiamo di fronte al politicamente corretto. Come Evola restiamo in piedi in un mondo di rovine

Li si lascino alle loro "verità" e ad un'unica cosa si badi: a tenersi in piedi in un mondo di rovine.
Cosi scriveva il vecchio ma sempre attuale Julius Evola in Rivolta contro il mondo moderno.
A scoprirsi "evoliani" sono anche i giovani identitari di Magnitudo Italia che di fronte al fenomeno dei Black Lives Matter non vogliono inginocchiarsi al nuovo dogma del pensiero debole politicamente corretto come dimostra questa nota, diffusa alla stampa, che riportiamo integralmente.


Black Lives Matter, proteste antirazziste e psicosi colpevolista: tutto il mondo pare inginocchiarsi al nuovo dogma del pensiero unico “politicamente corretto”. Ma quali sono gli interessi che si celano dietro a queste manovre? Chi muove i fili di questo grande fenomeno di sovversione globale?
 Attraverso slide tematiche ed eventi culturali, affronteremo il tema più caldo degli ultimi tempi, sfatandone il mito e svelandone le finalità occulte.
 Sono in gioco la nostra storia, la nostra cultura, la nostra civiltà e la nostra identità. Di fronte a chi vuole cancellare ogni forma di radicamento nel nome cosmopolitismo globalizzato, l'imperativo è uno soltanto: RESTARE IN PIEDI!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3