Matteo Salvini sfida Conte: "non vado da lui domani, prima deve pagare i soldi della cassa integrazione" - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 8 luglio 2020

Matteo Salvini sfida Conte: "non vado da lui domani, prima deve pagare i soldi della cassa integrazione"


L’invito di un incontro ufficiale a palazzo Chigi è finalmente arrivato ma questa volta il centro-destra si divide sull'opportunità di partecipare ad un confronto con il premier Conte per discutere delle proposte da mettere in campo per superare gli effetti della crisi economica provocata dall'emergenza sanitaria.
Mentre Forza Italia e Fratelli d'Italia usano toni più concilianti, pur non risparmiando critiche all'azione del governo, dichiarandosi disposti ad un faccia a faccia, di tutt'altro pensiero è Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega che ha lanciato un duro attacco al premier Giuseppe Conte
"Io non vado da nessuno fino a che questo chiacchierone non paga le casse integrazioni promesse", ha affermato il leader della Lega nel corso di una conferenza stampa sul tema della cultura. 
"Domani pomeriggio- ha aggiunto- ho impegni più importanti con lavoratori e operai". Salvini ha, poi, spiegato che "noi non siamo a disposizione di nessuno, prima il signor Conte paga la cassa integrazione a coloro che aspettano da mesi e sblocca i cantieri che stanno sequestrando decine di lavoratori sulla A7".
 L’ex ministro dell’Interno del governo Conte I ha spiegato che si potrà riparlare di un incontro solo quando il premier "avrà mantenuto le sue promesse". Poi Matteo  Salvini ha specificato di non aver ricevuto "alcun invito da Conte, forse il piccione viaggiatore è ancora in volo...".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3