Meloni: "Il Fatto incita a sparare contro Fratelli d'Italia. “Travaglio: colpa tua se mi colpiscono?” - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 8 luglio 2020

Meloni: "Il Fatto incita a sparare contro Fratelli d'Italia. “Travaglio: colpa tua se mi colpiscono?”


 Il Fatto Quotidiano, il principale sostenitore insieme a La Repubblica della tesi dell'esistenza nel nostro paese dell'onda nera, che metterebbe a rischio addirittura la democrazia, come sostiene anche l'ex sindaco di Roma nonché primo segretario del Partito Democratico Walter Veltroni, nel numero di mercoledì 8 luglio prosegue la sua campagna di demonizzazione dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia.

In un articolo intitolato Fascismo è l'acqua in cui sguazzano la sora Meloni e i suoi fratelli d'Italia, a firma del collega Alessandro Robecchi che prende le mosse da Gard Lerner per dire, a suo avviso, Fratelli d’Italia sguazza nella retorica nostalgica. Insomma che è un partito infettato dal germe neofascista. Del quale la “sora Meloni”,la chiama così, non si libererà mai per tornaconto elettorale. Un partito dove, sempre a suo avviso, è in corso una bella gara tra ndranghetisti e figuri che si vestono da SS Un articolo dai toni duri. Normale e feroce polemica politica, alla quale Giorgia Meloni, politica navigata, è preparata. 

Però quando i toni si alzano e si arriva ad evocare lo schioppo partigiano francamente si esagera come fa Rebecchi quando scrive: tre indizi fanno una prova, dieci indizi fanno una certa e cento indizi dovrebbero intervenire i partigiani del Cln con lo schioppo.

L'articolo del collega del Fatto Quotidiano viene cosi commentato, sulla sua pagina Facebook da Giorgia Meloni con queste parole: Non mi stupisce l’ennesimo articolo della stampa di sinistra che tenta come al solito di demonizzare l’avversario con lo spettro del fascismo, ma reputo inaccettabile che un quotidiano nazionale, come il Fatto Quotidiano, pubblichi un articolo che invoca di fatto alla lotta armata contro un partito politico. È o non è questa istigazione all'odio e alla violenza? Vediamo se per questo articolo ripugnante ci saranno parole di condanna chiare!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3