Severino Nappi usa De Crescenzo per un manifesto della Lega. I familiari: non lo permetteremo - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 19 luglio 2020

Severino Nappi usa De Crescenzo per un manifesto della Lega. I familiari: non lo permetteremo


Un anno fa andava oltre Luciano De Crescenzo, filosofo, scrittore, rappresentante di quella Napoli elegante e galante che fu.
A ricordare il professor De Crescenzo, con un post intitolato Napoli, l'ultima speranza per l'umanita', con tanto di simbolo della Lega,  è Severino Nappi, aspirante consigliere regionale per la Lega alle prossime elezioni di domenica 20 e lunedì  21 settembre
Post che non è  piaciuto per niente alla famiglia. D'altronde associare il volto dello scrittore ad un manifesto elettorale e per di più della Lega di Matteo Salvini con tanto di slogan: "Prima gli italiani", è  davvero troppo.
Luciano De Crescenzo a chiunque gli chiedeva se fosse di centro sinistra o centro destra ricorda che era del centro storico.
E così in men che non si dica è arrivata la  logica e secca reprimenda della famiglia De Crescenzo, della figlia Paola e del nipote Michelangelo: «Non autorizziamo e ci dissociamo da qualsiasi utilizzo a fini politico-elettorali dell'immagine di Luciano De Crescenzo che tuteleremo in tutte le sedi opportune».




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3