Caltanisetta: migrante fa doccia nudo in un giardino pubblico. La denuncia della Lega - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 11 agosto 2020

Caltanisetta: migrante fa doccia nudo in un giardino pubblico. La denuncia della Lega

L’episodio che ha visto protagonista un immigrato di origini africane, che questa mattina ha usato il giardino di una villa Amedeo, dimora storica di Caltanissetta, come bagno pubblico a cielo aperto, la dice lunga sul disprezzo delle regole a cui siamo arrivati grazie alle politiche di immigrazione selvaggia a cui il governo delle quattro sinistre del premier Conte ci ha abituati".
Lo dichiara Alessandro Pagano, vice capo gruppo della Lega alla Camera dei Deputati che precisa: "è inaccettabile che mamme e bambini siano stati costretti a subire un simile spettacolo con l’immigrato intento a farsi una doccia, completamente nudo, in mezzo a un parco, in pieno giorno. Si va ben oltre all'offesa del pubblico pudore e si sfocia nel totale disprezzo del comune vivere civile. È grave. conclude Pagano, che nessun esponente del governo, abbia espresso una ferma condanna di quanto avvenuto: evidentemente per i rappresentanti del governo abusivo è normale che chi viene nel nostro Paese possa farlo senza regole. Non si può non reagire a cotanta arroganza di questo governo giallorosso.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3