Castrovillari, la Lega si tira fuori dalle comunali: «Troppi riciclati a destra» - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 23 agosto 2020

Castrovillari, la Lega si tira fuori dalle comunali: «Troppi riciclati a destra»


Il grande assente della consultazione elettorale cittadina del 20 e 21 settembre per il rinnovo del Consiglio comunale sarà la Lega Salvini. Il partito che nelle ultime occasioni di voto è risultato a Castrovillari, popoloso comume della provinca di Cosenza, il primo in termini di preferenze ha deciso di restare alla porta e guardare in piena polemica con la coalizione che, invece, ha scelto di sostenere il candidato sindaco Giancarlo Lamensa. Una scelta «sofferta» - come la definisce il coordinatore cittadino, Leo Battaglia - ma resa «inevitabile dai comportamenti assunti dagli altri partiti dell’attuale coalizione di centro-destra (Forza Italia, Fratelli d’Italia e UDC) sia nel merito che nel metodo delle scelte operate per la compilazione del programma elettorale da proporre ai Castrovillaresi, che nell’individuazione dei candidati Consiglieri e del candidato a sindaco, come ci racconta  il collega Vincenzo Alvaro dalle colonne  di Lacm24 con un interessante articolo che potete leggere cliccando qui 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3