L'inciucio di San Cipriano Picentino. Un elettore chiede conto ai Fratelli d'Italia - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 24 agosto 2020

L'inciucio di San Cipriano Picentino. Un elettore chiede conto ai Fratelli d'Italia

San Cipriano Picentino è  un comune di poco più di 6 mila abitanti della provincia di Salerno amministrato da una giunta civica, di area centro destra, guidata dal sindaco Sonia Alfano, esponente di Fratelli d'Italia , nominata da poche settimane come cice commissario provinciale.
Il vice sidaco il dottor Gennaro Aievoli si è candidato alle prossime regionali non con Fratelli d'Italia né  con qualsiasi forza politica del centro destra  ma con i Liberal democratici Campania Popolare,  la classica lista civica centrista post Dc e post Pli  che sostiene il governatore Vincenzo De Luca.
Nonostante il salto della quaglia il dottor Aievoli non si è dimesso da vicesindaco del comune dei monti picentini, né  tanto meno il sindaco ha deciso di nominare un nuovo vice come ci racconta  un nostro lettore di San Cipriano Picentino.

Caro direttore,
sono Marco un cittadino di San Cipriano Picentino, elettore da sempre del Centro destra e suo assiduo lettore. Oggi vorrei portare alla sua attenzione la strana situazione venutasi a creare nel Comune di San Cipriano Picentino. Come lei ben sa a Settembre si terranno le elezioni regionali ma io come tanti miei concittadini ci troviamo dinnanzi ad un enorme rebus. L’amministrazione guidata dal vice commissario provinciale di Fratelli d’Italia Dott.ssa Sonia Alfano, vede candidato nella lista LIBERALDEMOCRATICI/CAMPANIA POPOLARE per VINCENZO DE LUCA PRESIDENTE il Vice Sindaco Dott. Gennaro Aievoli. Non voglio giudicare le scelte di quest’ultimo ma da elettore passionale del Centro destra mi chiedo se i vertici di Fratelli d’Italia sono a conoscenza di questa ambigua situazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3