Migranti, rivolta dei 500 nell'ex caserma Cavarzerani ad Udine. Lega: il governo sottovaluta la rotta balcanica - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 4 agosto 2020

Migranti, rivolta dei 500 nell'ex caserma Cavarzerani ad Udine. Lega: il governo sottovaluta la rotta balcanica


Chi non rispetta le regole ed illegale è giusto che sia rimandato a casa. Apprendiamo dalla stampa che nell'ex caserma Cavarzerani, a Udine ci sono circa 500 immigrati irregolari, tutti provenienti dalla rotta balcanica. Immigrati che hanno inscenato una rivolta per protestare contro l’obbligo di restare all'interno della struttura.
Un comportamento vergognoso preceduto da vari tentativi di fuga decisamente pericoloso per tutta la regione del Friuli Venezia Giulia. Occorre che il governo, tanto solerte con gli italiani, intervenga immediatamente. Per questo ho presentato un’interrogazione ai ministri dell’Interno e della Salute per chiedere quali provvedimenti intendano adottare per garantire la salute e la sicurezza della popolazione del Friuli Venezia Giulia e allo stesso tempo di fermare quanto prima l’enorme afflusso di clandestini dalla rotta balcanica".
Così la deputata della Lega Vannia Gava, prima firmataria dell’interrogazione presentata con i colleghi del Friuli Venezia Giulia Daniele Moschioni, Aurelia Bubisutti, Massimiliano Panizzut.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3