Stravolo,dai fasci del lavoro al supporto a De Luca: un'attrazione fatale - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 24 agosto 2020

Stravolo,dai fasci del lavoro al supporto a De Luca: un'attrazione fatale


Conosco, giornalisticamente parlando, Vincenzo Stravolo da circa dieci anni come un generoso e combattivo militante di strada con un percorso lineare nei vari raggruppamenti della destra italiana da Forza Nuova, movimento politico di cui è stato coordinatore provinciale a Napoli, alla Fiamma Tricolore, passando per Casa Pound italia, di cui è stato semplicemente militante.
Per un periodo della sua vita, con slancio generoso tipico del militante di strada è  stato responsabile del settore stampa e propaganda, pur non essendo iscritto al partito, dei Fasci Italiani del Lavoro,  piccolo movimento della destra, radicato nel mantovano, salito agli onoti della cronaca, per essere riuscito ad eleggere un consigliere comunale a Sermide e Felonica.
Una elezione che generò infinite polemiche politiche, sostenute a gran forza dal Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini e da un processo che vedeva accusate nove persone per ricostruzione del disciolto partito fascista. I nove accusati sono stati prosciolti da tutte le accuse.
Da poco più  di un anno Vincenzo Stravolo era stato nominato coordinatore cittadino di Melito di Napoli di Fratelli d'Italia ed era prossimo ad una candidatura, in ambito comunale,  nelle fila del movimento politico guidato da Giorgia Meloni.
Nel partito di cui era coordinatore cittadino aderisce il sindaco AntonioAmente autentico globetrotter della politica, che dopo aver presso il 2 di picche da Matteo Renzi e Matteo Salvini, trova ricollocazione tra i conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia candidando il figlio Cosimo alle regionali.
Per questo motivo Vincenzo Stravolo si dimette dal ruolo di coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia
Alle prossime elezioni regionali Vincenzo Stravolo sosterrà Nunzio Marrone candidato della lista bicicletta Fare Denocratico Popolari di rito demitiano per De Luca presidente come conferma questo post pubblicato sulla sua pagina Facebook.


Lo avevo annunciato anche in occasione del mio comunicato di dimissioni da #FdI, "continuerò in maniera autonoma a seguire chi ha mostrato il mio identico disagio e che come me ama il territorio, continuerò a metterci la faccia e a dare il mio contributo attivo alla città di #Melito che da sempre mi dimostra affetto e stima. Lontano da Fratelli d'Italia ma non lontano dalla politica coerente, lontano dal qualunquismo ma non lontano da Melito".
Ed è per questo che scelgo di dare il mio supporto a #NunzioMarrone alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Campania. Nunzio è una persona perbene e da sempre vicino al popolo e alle sue reali esigenze, Nunzio non è figlio di quella politica clientelare che ha rovinato la nostra #Campania negli ultimi 30anni, ed è per questo che merita tutta la fiducia di questo mondo!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3