Benevento, la Lega primo partito di un centro destra che vale il 18%. L'analisi ottimista del voto del segretario provinciale Ricciardi - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 25 settembre 2020

Benevento, la Lega primo partito di un centro destra che vale il 18%. L'analisi ottimista del voto del segretario provinciale Ricciardi

Nonostante la disfatta del centro destra in Campania, che con Stefano Caldoro candidato governatore conquista solo 18,06% lontano 51 punti percentuali dal governatore uscente Vincenzo De Luca, c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno anziché tremendamente vuoto. E' il caso di Luca Ricciardi, coordinatore provinciale della Lega in provincia di Benevento che in una nota, diffusa alla stampa, comunica, in pompa magna, che la Lega è il primo partito del centro destra che  nella città di Benevento vale il 18,40% grazie al 7,24% dei consensi ed in 37 comuni della provincia, che rimane silente sull'assenza di liste di partito nei 10 comuni chiamati al voto.
Nota che riportiamo integralmente.



A urne chiuse e risultati conclamati, Luca Ricciardi, coordinatore provinciale della Lega Benevento, ringrazia quanti hanno sostenuto il progetto politico leghista alle votazioni del 20 e 21 settembre. “La Lega è il primo partito del centrodestra nella città di Benevento ed in 37 Comuni della provincia”. Prossimo obiettivo le amministrative del 2021: “La Lega proseguirà sulla strada del cambiamento per lo sviluppo del Sannio”. In conclusione Ricciardi si rivolge a “mister 100mila preferenze” e al governatore De Luca chiedendo lumi su Telesina e sviluppo ospedaliero.

“Ringrazio tutti quelli che hanno sostenuto il progetto politico della Lega in questa campagna elettorale. Nella non facile battaglia per il cambiamento – aggiunge – abbiamo trovato la spinta di tanto entusiasmo e partecipazione.

Abbiamo raggiunto un traguardo prestigioso che solidifica la nostra presenza sul territorio: la Lega è il primo partito del centrodestra nella città di Benevento ed in 37 Comuni della provincia. Un grazie per tutti gli sforzi prodotti va agli amici, ai militanti, agli elettori, ai candidati al Consiglio regionale Nadia Sgro e Lucio Mucciacciaro per gli sforzi profusi.

Il risultato elettorale – prosegue Ricciardi – ci impone di lavorare immediatamente ai prossimi obiettivi come le amministrative per la città capoluogo, ben consapevoli delle difficoltà di un centrodestra che ha bisogno di un nuovo atto fondativo e di allargare il suo perimetro ai movimenti, alle associazioni e soprattutto al ceto medio produttivo per poter consegnare alla città di Benevento un’alternativa di coalizione credibile ed autorevole.

La Lega rispetta sempre i risultati elettorali, ma proseguirà sulla strada del cambiamento per lo sviluppo del Sannio. Cogliamo dunque l’occasione per chiedere a mister centomila preferenze il suo impegno per accelerare l’esecuzione degli appalti per la Telesina con l’obiettivo di ridare centralità e competitività a Benevento.

Al presidente De Luca domandiamo quando fermerà il suo giochino delle promesse elettorali e si concentrerà su un piano di sviluppo ospedaliero che possa favorire l’intera popolazione sannita. Il Sannio – conclude Ricciardi – ha bisogno di serietà e programmi dello sviluppo in favore dell’intera comunità”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3