La doppia morale di Orlando: Ramadaman si festa di Santa Rosalia no.. la denuncia di Audaces - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 3 settembre 2020

La doppia morale di Orlando: Ramadaman si festa di Santa Rosalia no.. la denuncia di Audaces

Domani 4 settembre sarà la festa di Santa Rosalia patrona di Palermo, come da tradizione, la notte prima, i palermitani usano svolgere la tradizionale "acchianata", salire, rigorosamente a piedi, su monte Pellegrino, diretti verso il santuario ricavato dalla grotta nella quale la "santuzza" passò gli ultimi anni della sua vita e dove vennero ritrovate le sue ossa.
 Quest'anno come denunciano in una nota, diffusa alla stampa, gli identitari di Audaces, a causa delle norme Covid e del distanziamento sociale imposto, il nostro sindaco Orlando ha deciso brillantemente di vietare questa tradizione che contraddistingue Palermo da ormai quasi 400 anni. Una decisione che non susciterebbe nessuna indignazione se non fosse che lo scorso 24 maggio la comunità musulmana di Palermo ha celebrato in pompa magna al Foro Italico la fine del mese sacro del Ramadan, con tanto di benedizione da parte del sindaco. Ci Indigniamo davanti alle assurde scuse di Orlando, che adotta due pesi e due misure nei confronti dei suoi cittadini e delle comunità straniere presente nella nostra città, offendendo le tradizioni della nostra terra.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3