Salvini arringa 1500 napoletani in piazza Matteotti: non vi meritate De Magistris e De Luca - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 11 settembre 2020

Salvini arringa 1500 napoletani in piazza Matteotti: non vi meritate De Magistris e De Luca

Foto di Carlo Alberto Paolino

De Luca è un chiacchierone da drive in". È l'attacco di Salvini al governatore uscente della Campania. Il leader della Lega parla di "malgoverno delle sinistre  che ha aiutato la camorra" dal palco allestito in piazza Matteotti a Napoli per un comizio elettorale al quale hanno preso parte oltre 1500 personem secondo fonti vicine alla Questura.  E aggiunge: "I voti della camorra mi fanno schifo".
"De Luca e de Magistris, precisa Salvini,devono capire che a Napoli si cambia aria. Vengo da una delle vergogne di De Luca, Bassolino e la sinistra. Vengo da Giugliano. Dove si muore si tumore. Non abbiamo bisogno di rifiuti né di campi rom". 
"La mia ambizione è che la Lega porti Stefano Caldoro e sia il primo partito di centrodestra in Campania", afferma Salvini, sul palco insieme ai 50 candidati alle Regionali. E a chi lo contesta dalla parte bassa della piazza dice: "La droga fa male e lo dico anche a quelli lì in fondo".
Poi Salvini cita Benedetto Croce: "La violenza è segno di debolezza, se alla sinistra resta la violenza, la Lega ha già vinto".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3