Salvini a Napoli, contrordine. Ritirato l'invito al contestatore Alviti - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 8 settembre 2020

Salvini a Napoli, contrordine. Ritirato l'invito al contestatore Alviti

Un dirigente nazionale della Lega, di chiara origine napoletana, scrive una lettera a Giuseppe Alviti, candidato indipendente nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni regionali, che aveva annunciato una contestazione a Matteo Salvini leghista venerdì 11 settembre, in occasione del comizio leghista prevista in piazza Giacomo Matteotti, alle ore 18:00 chiedendo per senso di coalizione e opportunità di non partecipare all'evento, nonostante fosse stato ufficialmente invitato dal consigliere comunale Vincenzo Moretto.
Lettera che riportiamo integralmente.


Gent. mo Dott Alviti,
come esponente nazionale della Lega, fermo restando la mia condanna alla sua richiesta di scuse del nostro leader Matteo Salvini, per senso di coalizione e opportunità le chiedo di non voler gentilmente procedere nella sua intenzione di partecipare al pubblico incontro che si terrà a Napoli l'undici settembre. Facendomi da subito promotore per un incontro privato tra lei e i nostri vertici.
Cordialmente saluto.


P.s  dopo aver ascoltato telefonicamente il candidato Giuseppe Alviti ci conferma la sua partecipazione, in qualità di contestatore di Matteo Salvini, al comizio della Lega. Me ne andrò dalla piazza solo dopo aver sentito, con le mie orecchie, parole di scusa per Napoli e per i napoletani da parte del leader leghista.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3