Bologna, aggressione antagonista al gazebo della Lega - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 24 ottobre 2020

Bologna, aggressione antagonista al gazebo della Lega



Anche oggi, così come sabato scorso, un banchetto della Lega, regolarmente autorizzato, è stato oggetto dell'azione molesta di alcuni giovani militanti della sinistra antagonista dei centri sociali  nel quartiere Bolognina”: lo denuncia la Lega Emilia Romagna.
"Si tratta di giovani che il sabato, probabilmente, non hanno nulla di meglio da fare che cercare di infastidire chi manifesta legittimamente le proprie idee. Forse anche per la presenza degli uomini della Digos, i medesimi disturbatori si sono astenuti dal compiere azioni violente limitandosi a ostacolare fisicamente i cittadini che volevano raggiungere il banchetto della Lega", raccontano il consigliere comunale leghista Umberto Bosco e il militante Cristiano Di Martino.
"Certo è  che non sono mancati momenti di tensione tra i manifestanti e alcuni cittadini che protestavano per l'azione squadrista in corso. In vista delle prossime elezioni amministrative è necessario ristabilire un clima di libero e civile scambio democratico. La sinistra istituzionale si dissoci da questi prepotenti organizzati, anche coi fatti". "Condanniamo con forza questi atteggiamenti di inciviltà, commenta Michele Facci, consigliere regionale e referente bolognese della Lega,
che nulla hanno a che vedere con la politica e con l'espressione delle proprie idee".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3