Comunali Milano 2021, primarie per coinvolgere gli elettori. L'idea forza di Riccardo De Corato(Fdi) - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 7 ottobre 2020

Comunali Milano 2021, primarie per coinvolgere gli elettori. L'idea forza di Riccardo De Corato(Fdi)



Il candidato sindaco di Milano del centrodestra per le prossime elezioni comunali deve essere investito "dal basso", più che designato, magari con il meccanismo delle primarie, per "coinvolgere gli elettori".
E’ quanto propone Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano, esponente di Fratelli d’Italia e assessore alla Sicurezza in Regione Lombardia, in un’intervista rilasciata a Il Giornale. "Motivare e pescare al centro. Albertini riuscì a battere Fumagalli, candidato del centrosinistra e presidente degli industriali brianzoli, una figura forte, una persona espressione del mondo produttivo simile a Sala se vogliamo.
Serve una figura capace, come Albertini, di essere espressione dell'idem sentire del centro destra. Per cui rispetto alla modalità di scelta tradizionale del candidato sindaco, in base alle quali il partito più gettonato designa il candidato, noi tentiamo un'investitura dal basso al posto della classica designazione. 
I leader, insiste De Corato, indichino 2-3 nomi da proporre, poi si coinvolga chi andrà a votare. D'altronde le primarie motivano di più il corpo elettorale, la gente si sente più coinvolta e si evita di calare dall'alto il candidato. Una scelta che non sempre è risultata vincente.







Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3