Comunali Napoli la brillante idea di Lanzotti(Fi): polo moderato con centristi e civici. Peccato che siano già con De Luca - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 20 ottobre 2020

Comunali Napoli la brillante idea di Lanzotti(Fi): polo moderato con centristi e civici. Peccato che siano già con De Luca

 

Dopo la debacle delle ultime elezioni regionali, non far "morire" Forza Italia sovranista e populista, appiattita sulle posizioni politico culturali di Lega e Fratelli d'Italia, Stanislao Lanzotti, consigliere comunale di Napoli  propone di costruire un grande fronte moderato che parta da Forza Italia ma che abbia una forte connotazione liberista e civica smarcandosi dai toni forti delle ali estreme. Ma quali sono le potenziali forze politiche moderate e centriste e le migliori energie civiche per allargare gli orizzonti del centro destra? Azione ,movimento politico guidato da Carlo Calenda, assente alle scorse regionali, il Centro Democratico di Raimondo Pasquino che ha eletto 2 consiglieri regionali come alleato di Vincenzo  De Luca, Riccardo Guarino,candidato da poco più  che prefisso telefonico alle ultime suppletive del Senato, Gaetano Brancaccio  presidente dell'associazione Insieme per Napoli. Insomma Lanzotti, in nome e per conto di Forza Italia guarda al centro e all'area moderata. Una scelta che non fa una grinza. Peccato che i moderati, sia potenziali candidati che elettori siano passati in blocco con Vincenzo De Luca e le sue liste civiche eleggendo anche diversi consiglieri regionali, grazie alle migliaia di voti di preferenza conquistati a Napoli. Un dettaglio che il consigliere Lanzotti misteriosamente trascura.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3