Con Giletti candidato sindaco di Roma il centro destra apre alla società dello spettacolo non a quella civile - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 9 ottobre 2020

Con Giletti candidato sindaco di Roma il centro destra apre alla società dello spettacolo non a quella civile



Massimo Giletti candidato sindaco per il centro destra? L'ipotesi avanzata da Il Messaggero, storico quotidiano romano sicuramente farà discutere. In primis il Partito Democratico alla ricerca di un nome in grado di battere il sindaco Virginia Raggi, espressione del Movimento Cinque Stelle.
D'altronde l'idea forza del centrodestra, in vista delle prossime amministrative 2021 è quella di trovare, in tempi rapidi, Candidati civici, espressioni della società civile e dell'impresa, scelti possibilmente fuori dai partiti per allargare la coalizione da scegliere  Partendo dai nomi, senza spartizioni tra le forze politiche, seguendo il sempre attuale e mai fuori moda manuale Cencelli, come è accaduto alle ultime elezioni regionali.
Massimo Giletti risponderebbe, nel migliore dei modi possibili, alla caratteristiche del perfetto candidato civico, poi è amico di Salvini ed apprezzato dalla Meloni, avrebbe buone possibilità di vittoria in quanto non di partito, assai conosciuto, non assimilabile neanche lontanamente al Palazzo.
Massimo Giletti che circa un mese fa, aveva detto: non escludo di fare politica ma solo se riesco a incidere veramente dirà di si alla proposta del centro destra? Lo scopriremo solo vivendo...
Sono d'accordo con l'amico Giacinto Reale, opinionista di Fascinazione quando a proposito dell'idea del centro destra sulle prossime amministrative dichiara: 
h 8: CDX amministrative apre a "società civile"; h12: candidato a Roma Giletti..."società dello spettacolo" più che "civile".



Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3