Le paure di Toti: senza onorabilità e riconoscibilità internazionale il centro destra non arriverà al 50% - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 11 ottobre 2020

Le paure di Toti: senza onorabilità e riconoscibilità internazionale il centro destra non arriverà al 50%


"Non è affatto sicuro che il centrodestra, così come è oggi, possa conquistare il Governo del Paese. Salvini guida la Lega in modo egregio, ma dovrebbe provare a prefigurare i contorni di una coalizione vincente, come aveva fatto Silvio Berlusconi nel 1994, 1996, 2001 e, in ultimo nel 2008".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, da Giovanni Toti, governatore della Liguria e leader della formazione centrista Cambiamo nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano on line Spraynews.it
Una coalizione che abbia, innanzi tutto  quelle caratteristiche, senza le quali non si va da nessuna parte: l’onorabilità internazionale, la riconoscibilità nel panorama europeo e la capacità di allargarsi per trovare i numeri necessari . Oggi, conclude Toti, sommando banalmente i voti della Lega, dei Fratelli d’Italia e di Forza Italia, non c'è affatto la certezza che si arrivi a quel fatidico cinquanta per cento,ovvero all’asticella che apre le porte di Palazzo Chigi"

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3