Dati Covid a scuola, Sasso: l'Azzolina non neghi accesso agli atti - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 29 novembre 2020

Dati Covid a scuola, Sasso: l'Azzolina non neghi accesso agli atti


"Per quale motivo il Ministro Azzolina ha interrotto la pubblicazione dei dati sui contagi che riguardano docenti e studenti? Teme forse che le scuole non risultino
più sicure, come lei va ripetendo da giorni? Teme forse che tutti capiscano che a renderle insicure, siano state le sue omissioni, le sue negligenze, i suoi interventi su cose inutili e non su proposte concrete?"

Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Rossano Sasso, deputato della Lega, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati che precisa: "nonostante i corifei e le baccanti che girano intorno alla sinistra ed hanno ampi spazi su giornali e TV, la Azzolina proprio non ci riesce ad essere credibile, nemmeno quando pochi militanti di sinistra spacciati per docenti si trasformano in suoi lacchè, altro che priorità alla scuola. Teme che tutti capiscano che le sue omissioni hanno reso le scuole insicure?
Pubblichi i dati, conclude Sasso e mi smentisca. Pubblichi i dati la Azzolina enon neghi l’accesso agli atti. Almeno su questo.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3