Manovra: Bagnai, su money transfer Governo incapace - Il Sovranista

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 14 novembre 2020

Manovra: Bagnai, su money transfer Governo incapace


"La tassa sui money transfer voluta dalla Lega e approvata quando eravamo al governo nel 2018 viene ora abolita da una maggioranza che coincide in gran parte con quella che la sostenne e votò. Non insistiamo sugli aspetti politici di questo voltafaccia". Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate dall'economista Alberto Bagnai, esponente di primo piano della Lega, presidente della Commissione Finanze del Senato che precisa: è però grave che un governo incapace di controllare movimenti illegali di persone ora smantelli anche un presidio contro i movimenti illegali di capitale.
Senza voler criminalizzare un intero settore, ricorda Bagnai, ricordiamo che la Banca d'Italia e la Guardia di Finanza hanno più volte evidenziato la vulnerabilità dei money transfer al rischio di riciclaggio e finanziamento del terrorismo.
Non ci capisce, conclude l'esponente leghista, perché abolire una norma che incentiva i cittadini onesti ad utilizzare canali più trasparenti per le proprie operazioni.




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3