Da Napoli in Comune a Sinistra alla Lega. L'incredibile riposizionamento del consigliere municipale Volpe - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 22 dicembre 2020

Da Napoli in Comune a Sinistra alla Lega. L'incredibile riposizionamento del consigliere municipale Volpe

In vista delle prossime elezioni comunali, al fine di evitare il flop delle ultime regionali, continua, senza sosta e senza tregua, il lavoro di radicamento territoriale della Lega nelle dieci municipalità in cui è divisa, dal punto di vista amministrativo, la città di Napoli.
Un lavoro che vede impegnato, in prima linea, Severino Nappi, comsigliere regionale  e coordinatore cittadino della Lega che sta iniziando  a dare i primi frutti.
Infatti nei giorni scorsi, ben 17 consiglieri municipali, eletti per lo più  in liste civiche, di area centro destra hanno aderito alla Lega. 
L'obiettivo è quello di costruire una Lega composta da uomini e donne del territorio, di persone che vivono il proprio quartiere, mettendoci la faccia, la passione, il proprio bagaglio di esperienze al servizio di Napoli e dei napoletani ed essere la forza trainante di un centro destra che punta finalmente al governo della terza città d'Italia. 
Tra i 17consiglieri municipali  che hanno aderito alla Lega spicca il nome di Pasquale Volpe,  consigliere della X Municipalità eletto cinque anni con la lista Napoli in comune a sinistra, 
una lista composta per lo più  da militanti di Rifondazione Comunista, dal variegato mondo dell'associazionismo  di sinistra e del sindacalismo di base, grazie al consenso di 360 cittadini.
Dal mai con Salvini, slogan caro ai rifondatori del comunismo, in salsa partenopea,  di cui il consigliere Volpe faceva parte alla Lega è un attimo.
D'altronde a pochi mesi dalle prossime comunali, la campagna acquisti e cessioni è gia' iniziata. Di riposizionamenti del genere ne vedremo sicuramente altri. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3