Giorgia Meloni: non capisco Matteo Salvini. Vuole elezioni insieme al centro destra o tornare con i Cinque Stelle? - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 13 dicembre 2020

Giorgia Meloni: non capisco Matteo Salvini. Vuole elezioni insieme al centro destra o tornare con i Cinque Stelle?



 Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia dice di essere stupita da come si comporta Salvini. Vuole le elezioni insieme a noi o tornare con il Movimento Cinque Stelle?  L'idea forza lanciata dal leader leghista  di un governo ponte prima del voto non ha trovato il gradimento della leader sovranista come dimostrano le risposte date alle domande della collega Paola Di Caro, pubblicata dal Corriere della Sera. Intervista che parzialmente riportiamo, in maniera fedele.

Non le è piaciuta l'uscita del leader della Lega, che si è detto disponibile ad un governo ponte prima del voto?

Seriamente: se nasce un nuovo governo oggi dura 3 anni altro che ponte.

E lei lo esclude?

Siccome non credo che questa legislatura si possa immaginare un governo senza Pd Cinque Stelle o Renzi, penso che non abbia molto senso nemmeno parlarne.

Salvini ha precisato che pensa ad un esecutivo di centro destra con chi si è rotto di stare in maggioranza.

Ho visto la correzione e mi ha parzialmente tranquillizzato ma continuo a non capire diverse cose. Chiederò magari, già domani a Matteo, quando ci vedremo per presentare le proposte unitarie del centro destra sulla legge dinBilancio, cosa intendesse. E confidoche ci chariremo, come sempre.

Cosa ha detto o fatto Salvini di sbagliato?

Trovo anomalo che nello stesso giorno in cui noi leader del centro destra ci sediamo ad un tavolo per coordinare le posizioni, senza avvertirci, prima si facciano aperture ad un governo nel quale si prende in considerazione l'ipotesi di siglare un nuovo patto con il Partito Democratico o con il Movimento Cinque Stelle con l'obbiettivo di far fuori Conte per siglare un nuovo patto tra Pd e Cinque Stelle e contemporaneamente si annunci un colloquio con lo stesso Conte.

Salvini sostiene pero' che, con la pandemia, votare ora é impossibile, magari cerca una nuova centralità per il centro destra.

Ma non è impossibile votare. Questa è da sempre la tesi della sinistra che ha paura di perdere.  Ma è una tesi strumentale che noi non abbiamo nemmeno avvalorato. Impossibile è continuare con un governo che si divide su tutto e litiga per le poltrone mentre il paese rischia tra pochi mesi la chiusura di aziende, milioni di cittad8ni disoccupati,  il tutto in piena pandemia.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3