Napoli, rivolta dei ristoratori contro la zona arancione. Il plauso di Cantalamessa(Lega) - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 19 dicembre 2020

Napoli, rivolta dei ristoratori contro la zona arancione. Il plauso di Cantalamessa(Lega)

Mentre De Luca fa battute su Salvini, perché non ha altri argomenti, monta la giusta e comprensibile rabbia dei ristoratori napoletani". Lo dichiara Gianluca Cantalamessa, deputato della Lega, che nel pomeriggio si è recato sul lungomare di Napoli dove una cinquantina di commercianti e ristoratori hanno bloccato il traffico per protestare contro l’ordinanza della Regione Campania con la quale vengono prorogate le misure della zona arancione fino al 23 dicembre.
Questa nuova ordinanza, precisa l'esponente leghista, è solo per puro sadismo. Tra governo e Palazzo Santa Lucia stiamo assistendo ad un vero e proprio accanimento verso una categoria che offre lavoro a migliaia di famiglie. I diversi Dpcm e l'attuale ordinanza regionale condannano di fatto i bar, i ristoranti e le tante partite Iva a un dicembre in perdita. In alcune fasce orarie sarà proibito anche bere per strada succhi di frutta, the ed altre bevande all'infuori dell'acqua. Se dovesse salire la tensione sociale, conclude Cantalamessa, Dio ce ne scampi, qualcuno si dovrà assumere la responsabilità. De Luca, ancora prima del virus, ha ammazzato il Natale.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3