Omicidio Ansaldi, Sardone(Lega): Milano ostaggio dei criminali, Sala apra gli occhi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 20 dicembre 2020

Omicidio Ansaldi, Sardone(Lega): Milano ostaggio dei criminali, Sala apra gli occhi

La Lega va all'attacco di Beppe Sala, sindaco di Milano, dopo l'omicidio in strada, nel tardo pomeriggio di ieri, del medico campano Stefano Ansaldi, a pochi passi dalla Stazione Centrale.
Milano, tuona Silvia Sardone, parlamentare europea e consigliere comunale della Lega è ostaggio dei criminali. E' ultima su 107 province per quanto riguarda la sicurezza secondo la recente classifica sfilata da Il Sole 24 ore sulla qualità della vita ed è inoltre penultima sul versante criminalità nella classifica di diffusa dal quotidiano economico Italia Oggi.
Servono, precisa Sardone, più forze dell'ordine, più pattuglie nelle strade ed un piano sicurezza in particolare nell'area della Stazione Centrale.
Il sindaco Sala, precisa l'esponente leghista, si accorge solo oggi dopo l'omicidio di via Macchi, che servono più forze dell'ordine chiedendo un incontro al Prefetto. La verità è che Milano è stata completamente dimenticata sia dal sindaco che la considera un ripiego che dal governo, occupato a parlare di rimpasti e verifiche.
Il risultato, conclude Sardone, è sotto gli occhi di tutti: da capitale economica, Milano si è trasformata in capitale del crimine.
 


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3