Recovery Fund, Meloni: Conte e Franceschini umiliano il turismo - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 10 dicembre 2020

Recovery Fund, Meloni: Conte e Franceschini umiliano il turismo

Il premier Conte ed il ministro Franceschini continuano ad umiliare il turismo. Secondo le bozze del Recovery Plan italiano, su un totale di 196 miliardi solo 3,1 sarebbero destinati a questo comparto, peraltro da dividere con la filiera della cultura. E’ scandaloso che un settore strategico per la nostra economia, che rappresenta direttamente il 13% del Pil, da’ lavoro ad oltre 4,2 milioni di persone e che di fatto è in lock-down dall’inizio dell’emergenza Covid sia disprezzato e maltrattato in questo modo dal governo.
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle scritte sulla propria pagina Facebook da Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia che precisa: questo è l'ennesimo affronto perpetrato da Franceschini che si conferma il peggior ministro del turismo della storia repubblica e che non ha fatto praticamente nulla per sostenere ed aiutare gli operatori del turismo, in ginocchio e sull'orlo della disperazione.
Fratelli d'Italia, continua Meloni, è al fianco delle categorie e continua a chiedere l'attivazione dello stato di crisi per il turismo: una proposta concreta e di buon senso, che l'Italia può attivare perché è previsto dai trattati europei in materia di aiuti di Stato ma che la sinistra ha volutamente ignorato perché troppo occupata a parlare di poltrone, rimpasti ed incarichi per gli amici degli amici.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3