Renata Polverini: il no al Mes di Silvio Berlusconi è un fulmine a ciel sereno. - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 3 dicembre 2020

Renata Polverini: il no al Mes di Silvio Berlusconi è un fulmine a ciel sereno.



La nota di Berlusconi è arrivata come un fulmine a ciel sereno, nessuno di noi era al corrente che ci fosse un cambiamento in vista, questo ci ha lasciato un po’ perplessi perché Berlusconi è un leader che decide, ma che coinvolge sempre i suoi parlamentari. Una settimana fa lo abbiamo sentito telefonicamente quando dovevamo votare lo scostamento di bilancio. Sono mesi che Berlusconi dice di essere favorevole al Mes, è vero che si tratta del Meccanismo Europeo di Stabilità  sanitario e non del trattato generale, però siamo rimasti colpiti, anche perché la sua nota è uscita subito dopo la dichiarazione di Salvini’. Così Renata Polverini, deputata di Forza Italia, ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

A 9 giorni dal voto, c’era tutto il tempo, precisa Polverini, per riunirsi e parlarne. Siamo in molti in Fi a non accettare una decisione così forte. Quasi l’80% dei deputati alla Camera e molti senatori sono iscritti all' inter-gruppo sul Mes proprio per premere affinché il governo di accedere al Mes. Per fortuna in Forza Italia c’è ancora la possibilità di esprimere la propria opinione a differenza di quanto accade nel M5S, mi auguro che anche sul Mes si possa esprimere un voto libero’.
 Mi auguro -conclude Polverini- che anche questa volta si possa ancora portare il partito su una posizione più comprensibile per i nostri elettori, a cui non possiamo dire che un giorno ci sentiamo autonomi dalla Lega e il giorno dopo ci sottomettiamo.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3