Rotondi e centristi contro la Lega: "Berlusconi ci prendava in giro, ma con classe" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 13 dicembre 2020

Rotondi e centristi contro la Lega: "Berlusconi ci prendava in giro, ma con classe"

 


"Se volete fare i fenomeni, potete andare da un'altra parte". Con queste parole Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega ed aspirante candidato premier per la coalizione dicentro destra si è  rivolto ai "cespugli" della coalizione, che avevano espresso posizioni diverse sulla riforma del Meccanismo Europeo di stabilità votando una propria risoluzione. E cosi nella giornata di giovedi è  stato convocato un bel vertice di centro destra al quale erano stati invitati, per la prima volta, anche i cespugli. C'erano davvero tutti. Maurizio Lupi, Lorenzo Cesa, Gaetano Quagliariello Giovanni Toti.  

Anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, seconda forza sondaggi alla mano, del centro destra a trazione sovranista, con i piccoli partiti è andata giù forte. Specialmente con Lorenzo Cesa, leader dell'Unione di Centro colpevole di fare cose che indeboliscono il centro destra che ha già compiuto un miracolo a fare rimanere nell'ovile Forza Italia e vi ci mettete pure voi? 

"Mi fa sorridere che finora i tre partiti principali non ci abbiano mai convocato a nessun vertice e l'invito arriva proprio quando devono bacchettarci, dichiara Gianfranco Rotondi che  rimpiange il passato  e la grandezza di Berlusconi, che anche quando ci prendeva per il culo, lo sapeva fare alla grande. Qui il livello è un po' più basso.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3