Salvini: il mangime per i flash e l'amnesia sui 49 milioni - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 27 dicembre 2020

Salvini: il mangime per i flash e l'amnesia sui 49 milioni

 


A Natale Matteo Salvini leader indiscusso della Lega ha partecipato alla consegna natalizia dei pacchi dono per gli anziani ed i bisogni organizzata dai City Angels. Una partecipazione che non poteva non scatenare polemiche politiche. A dimostrazione di ciò  riportiamo fedelmente l'articolo di Pino Corrias intitolato Il mangime per i flash e l'amnesia sui 49 milioni pubblicato sul numero di domenica 27 dicembre de Il Fatto Quotidiano 

Fare la carità con il fotografo al seguito è  uno dei gesti più miserabili che un politico possa inventarsi per rastrellare qualche spicciolo di voto in più e un po' di falsa identità. Matteo Salvini,leader della Lega, stavolta travestito da Babbo Natale,l'ha appena fatto approfittando dell'indole dei suoi elettori, allineati all'egoismo sociale durante la settimana di lavoro, ma disponibili alla compassione nelle feste comandante. Il fatto che, nella sua sceneggiata, molestando per una intera mattinata i passanti di Milano abbia persino sbagliato persona consegnando un pacco viveri ad una signora di colore credendola senza tetto, ci dice quanto sia automatico il suo buonismo razzista. Fa ridere ed insieme piangere. Ma il dettaglio peggiore di quelle immagini è il furto vigliacco che il gesto contiene. Quello di rubare in pubblico ai più poveri la loro storia, l'ultima cosa che ancora posseggono, per appropiarsene. Usare i  loro volti,  dove quella storia è inscritta, per farli fruttare nel proprio tornaconto politico.

A Salvini vivere nel caldo non basta mai. Da anni ci deve 49 milioni di euro, ma preferisce parlare d'altro e cavarsela con un po' di mangime per gli ultimi della fila.


Pino Corrias, Il Fatto Quotidiano domenica 27 dicembre.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3