Bergamo, svolta nel delitto dell'ex segretario leghista: "ucciso dal figlio durante una lite" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 3 gennaio 2021

Bergamo, svolta nel delitto dell'ex segretario leghista: "ucciso dal figlio durante una lite"



C'è una clamorosa svolta nell’indagine sull’omicidio dell’ex segretario provinciale di Bergamo della Lega Franco Colleoni. I carabinieri hanno arrestato uno dei figli della vittima, Francesco di 34 anni. Secondo gli investigatori, ieri mattina dopo un nuovo diverbio per la riapertura della loro trattoria "Il Carroccio", padre e figlio, hanno litigato furiosamente e nel corso della colluttazione il giovane ha picchiato violentemente il padre facendolo cadere a terra. Franco Colleoni avrebbe sbattuto più volte la testa su una pietra del cortile e sarebbe deceduto.
Colleoni e il figlio, secondo quanto accertato dai carabinieri, avrebbero avuto da molto tempo rapporti burrascosi. Francesco, cuoco nella trattoria del padre, avrebbe avuto più volte da ridire sulla gestione del locale. Nel corso della notte l’arrestato avrebbe ammesso ai militari del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Treviglio la colluttazione con il padre, ma avrebbe anche detto di non ricordare nulla dell’evento. Un vuoto di memoria di almeno un paio d'ore, tanto sarebbe passato tra l'omicidio ed il momento in cui è stato dato l'allarme.
Francesco Colleoni è stato arrestato e trasferito nel carcere di Bergamo su disposizione del pubblico ministero Fabrizio Gaverini.




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3