Falcone (Lega Meridionale) contro i Savoia: chiedano scusa anche per i martiri del risorgimento - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 23 gennaio 2021

Falcone (Lega Meridionale) contro i Savoia: chiedano scusa anche per i martiri del risorgimento


Non poteva non destare scalpore, soprattutto negli ambienti monarchici legati all'ex dinastia regnante la lettera di Emanuele Filiberto di Savoia che, ha chiesto scusa per i crimini perpetrati dalla sua famiglia ai danni della popolazione ebraica di origine italiana, deportata nei campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale con l'avallo del re.
Nella sua lettera, il discendente di Vittorio Emanuele III, il firmatario delle leggi razziali, ha riconosciuto i tori di Casa Savoia ed ha chiesto perdono al popolo ebraico, nella  speranza di voltare pagine, pur senza dimenticare l'immane tragedia, e di guardare al futuro.
La lettera di scusa del giovane discendente di casa Savoia non poteva non scatenare polemiche anche di natura politica, sollevate da Mariano Falcone, ex segretario provinciale della Lega a Salerno, leader della Lega Meridionale che in una breve dichiarazione rilasciataci ha dichiarato: " Emanuele Filiberto di Savoia dopo aver chiesto scusa agli ebrei italiani  per le leggi razziali chieda perdono anche per il milione di meridionali assassinati dai suoi avi, per le donne violentate, per bambini ed anziani fucilati, per interi paesi dati al fuoco".
Chieda, conclude Falcone,  perdono per l'olocausto e la pulizia etnica nei confronti dei popoli meridionali.
  

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3