Giorgia Meloni in difesa di don Patriciello: basta con la censura del pensiero unico - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 18 gennaio 2021

Giorgia Meloni in difesa di don Patriciello: basta con la censura del pensiero unico


Solidarietà al parroco di Caivano don Maurizio Patriciello, accusato dall’Arcigay di Napoli di "vomitare odio" e essere uno "speculatore sociale" solo per aver espresso la sua posizione sulla decisione del Governo di reintrodurre "genitore 1" e "genitore 2". 

Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle scritte sulla propria pagina Facebook da Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia che precisa:  è esattamente questa la censura dei tolleranti di professione, gli stessi che vorrebbero col ddl Zan introdurre un reato di opinione per punire, mettere in carcere e rieducare chi non piega la testa al pensiero unico. Una follia che continueremo a combattere perché la libertà non può essere discriminata". 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3