L'inno a Roma, gli auguri di Fratelli d'Italia Brescia, Puccini fascista. Quando l'approssimazione regna sovrana all'Ansa - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 1 gennaio 2021

L'inno a Roma, gli auguri di Fratelli d'Italia Brescia, Puccini fascista. Quando l'approssimazione regna sovrana all'Ansa


Roma divina, a te sul Campidoglio dove eterno verdeggia il sacro alloro, a te, nostra fortezza e nostro orgoglio, ascende il coro. Con questo sotto fondo musicale dell'Inno a Roma, brano di Giacomo Puccini, compositore nato a Lucca il 22 dicembre 1858, morto a Bruxelles, il 29 novembre del 1924, uno dei maggiori e più significativi operisti della storia musicale, inizia un video messaggio che alcuni militanti di Fratelli d'Italia Brescia  stanno facendo circolare in alcune chat di Whatsapp e sui principali social.
L'inno a Roma, scritto da Puccini nel 1918, tre anni prima della marcia su Roma e dell'avvento del fascismo nel nostro paese, fu musicato per la prima volta in occasione del Natale di Roma del 1919 , viene barbaramente definito dai colleghi dell' Agenzia Nazionale Stampa Associata, la principale agenzia di comunicazione italiana come un inno fascista, come dimostra questo lancio di agenzia che riportiamo fedelmente.


Gli auguri di buon anno con il sottofondo musicale dell’Inno a Roma, brano di Giacomo Puccini diventato inno ufficiale del Movimento sociale italiano per volere di Mussolini e poi sigla di ogni comizio di Giorgio Almirante. E' quanto contenuto in un video di Fratelli d’Italia Brescia che sta circolando in alcune chat di whatsapp e sui social. L’inno a Roma fa da colonna sonora ad una serie di immagini che documentano l’attività di Fratelli d’Italia in provincia di Brescia nell’ultimo anno. Ad inizio e fine video è presente il simbolo, con un cappello rosso da Babbo Natale, del partito di Giorgia Meloni.




P.s per non infierire sul lancio di agenzia basterebbe leggere i primi due righi. Per scoprire una bestialità come che l'Inno a Roma sia diventato inno ufficiale del Movimento Sociale Italiano per volere di Mussolini, morto prima della nascita di questo partito).


P.ps per augurare buon 2021 ai lettori del blog ho pubblicato il video dell'Inno a Roma cantato da Andrea Bocelli nel settembre del 2017 in un evento culturale andato in onda sulla Rai.


 




Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3