Salvini evoca la piazza, Meloni la mozione di sfiducia, Forza Italia frena. Contro il governo Conte il centro destra si presenta in ordine sparso - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 7 gennaio 2021

Salvini evoca la piazza, Meloni la mozione di sfiducia, Forza Italia frena. Contro il governo Conte il centro destra si presenta in ordine sparso


Di fronte alle quotidiane difficoltà che sta attraversando il governo delle quattro sinistre del premier Giuseppe Conte, scosso dalla divisioni sul Recovery e dagli insistenti rumori su probabili rimpasti di governo l'opposizione di centro destra si presenta in ordine sparso.
Mentre a Palazzo Chigi si svolgono riunioni su riunioni, il senatore Salvini, leader indiscusso della Lega ed aspirante candidato premier alle prossime elezioni politiche per la coalizione di centro destra evoca la spallata di piazza per far fuori quello che definisce governo di inetti.
Stiamo lavorando contro il governo in Parlamento, ma siamo pronti a tornare anche in piazza, in maniera civile ed ordinata, precisa lo stesso Salvini, in una diretta Facebook perché non possiamo essere ancora in balia di Conte, Renzi, De Micheli e Zingaretti.
Fratelli d'Italia, pur essendo sempre disponibile a scendere in piazza, ribadisce che il suo obiettivo è abbattere il governo Conte due nelle aule parlamentari. 
Il movimento politico guidato da Giorgia Meloni sta raccogliendo on line centinaia di migliaia di firme per rispedire al mittente l'attuale governo. Una iniziativa con la quale Fratelli d'Italia mira a creare le condizioni perché si presenti una mozione di sfiducia all'esecutivo, da sottoporre al centro destra e da presentare in Parlamento.
A sottoscrivere questa lettera di intenti anche Maria Fida Moro, la primo genita del leader democristiano sequestrato ed ucciso dalla Brigate Rosse. Un'intera generazione di studenti, precisa Maria Fida Moro, ha già perso 7 mesi scuola. L'economia è stata azzerata, la gente è terrorizzata anche a causa di informazioni chiare e precise. Siamo tutti agli arresti domiciliari. E' stato eroso il potere sovrano del parlamento e cancellati i diritti inviolabili dell'uomo.
Forza Italia accoglie con gelida freddezza, le strategie degli alleati. Tra la piazza sovranista idealizzata da Salvini e la mozione di sfiducia di Giorgia Meloni preferisce incalzare il governo sul piano delle proposte sul Recovery Plan, definito da Silvio Berlusconi come il Piano Marshall del XXI secolo.
"Noi lavoriamo pancia a terra, osserva Mariastella Gelmini, per far ripartire il motore Italia e abbiamo pronto, nero su bianco, un grande progetto per rilanciare il Paese,è una vera e propria rivoluzione del buon senso e del pragmatismo".
"Questo governo, secondo l’azzurro Giorgio Mulè - cadrà  per la sua incapacità di decidere, non per pressioni di piazza, o per mozioni di sfiducia. Il nostro esercito sono le 250 pagine
di nostre proposte sul Recovery, elaborate da Forza Italia, ma che incarnano lo spirito del centro-destra

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3