Giorgia Meloni: i conservatori Europei festeggiano l'affermazione di Vox in Catalogna - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

lunedì 15 febbraio 2021

Giorgia Meloni: i conservatori Europei festeggiano l'affermazione di Vox in Catalogna

In Catalogna cresce la voglia di indipendenza, i separatisti vincono le elezioni


In Catalogna cresce la voglia di separarsi dalla Spagna. Gli indipendentisti sono i vincitori delle elezioni di questo weekend in cui i cittadini sono stati chiamati a scegliere i loro nuovi rappresentanti . La maggioranza relativa è andata in realtà al Partito socialista catalano (Psc) di Salvador Illa, che è risultato il partito più votato con il 22,9 per cento delle preferenze, ma è la galassia dell'indipendentismo nel suo insieme ad ottenere la maggioranza a assoluta e le formazioni che vogliono l'addio da Madrid hanno già annunciato che non si alleeranno con i socialisti e puntano a creare un esecutivo insieme, anche se ci sono divergenze tra loro. Sul fronte sovranista e conservatore la notizia principale è che per la prima volta entra nel parlamento catalano Vox, con il 7,6 per cento ed 11 seggi, superando il Partito popolare (Pp) fermo ad appena il 3,8 per cento (3 seggi).

Un risultato storico per Vox, movimento politico alleato in Europa con Fratelli d'Italia che viene festeggiato anche oltre i confini nazionali come dimostra quanto scritto da Giorgia Meloni, presidente dei Conservatori Europei sulla propria pagina Twitter: "I conservatori europei festeggiano lo storico risultato di Vox che per la prima volta entra nel Parlamento regionale catalano e si afferma come 4° partito. Un passo importante per continuare a difendere l’unità della loro amata Spagna e costruire un’Europa di nazioni sovrane
"




Potrebbe interessarti: https://europa.today.it/attualita/catalogna-indipendenza-elezioni-vittoria-separatisti.html
In Catalogna cresce la voglia di indipendenza, i separatisti vincono le elezioni


In Catalogna cresce la voglia di separarsi dalla Spagna. Gli indipendentisti sono i vincitori delle elezioni di questo weekend in cui i cittadini sono stati chiamati a scegliere i loro nuovi rappresentanti nella Generalitat. La maggioranza relativa è andata in realtà al Partito socialista catalano (Psc) di Salvador Illa, che è risultato il partito più votato con il 22,9 per cento delle preferenze.
Vincono gli indipendentisti

Ma è la galassia dell'indipendentismo nel suo insieme ad ottenere la maggioranza a assoluta e le formazioni che vogliono l'addio da Madrid hanno già annunciato che non si alleeranno con i socialisti e puntano a creare un esecutivo insieme, anche se ci sono divergenze tra loro. La Sinistra Repubblicana di Catalogna (Erc) con il 21,3 per cento e Uniti per la Catalogna (JxCat) con 20,6 per cento e Candidatura di unità popolare (Cup), con il 6,6 per cento insieme hanno ottenuto 74 seggi, superando la maggioranza assoluta di 68. Lo stesso numero di seggi, 74, sul quale avrebbe potuto contare un possibile governo di sinistra che comprendesse il Psc, Erc e En Comun Podem. Ma appunto nei giorni scorsi i partiti indipendentisti si sono impegnati a non stringere "in nessun caso" una alleanza con il Psc "qualunque sia la correlazione di forze derivante dalle urne".
Storico risultato di Vox

Sul fronte conservatore la notizia principale è che per la prima volta entra nel parlamento catalano il partito di estrema destra Vox , gli alleati in Europa di Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, con il 7,6 per cento ed 11 seggi, superando il Partito popolare (Pp) fermo ad appena il 3,8 per cento (3 seggi)“

Potrebbe interessarti: https://europa.today.it/attualita/catalogna-indipendenza-elezioni-vittoria-separatisti.html





«I conservatori europei festeggiano lo storico risultato di Vox che per la prima volta entra nel Parlamento regionale catalano e si afferma come 4° partito. Un passo importante per continuare a difendere l’unità della loro amata Spagna e costruire un’Europa di nazioni sovrane».

Lo scrive su Twitter il presidente di Fratelli d’Italia e dei Conservatori europei (ECR Party) Giorgia Meloni.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3