Governo Draghi, con i sottosegretari Salvini fa il pieno e ridimensione il duo Giorgetti Zaia - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

sabato 27 febbraio 2021

Governo Draghi, con i sottosegretari Salvini fa il pieno e ridimensione il duo Giorgetti Zaia



Matteo Salvini 1 versus  Giancarlo Giorgetti-Luca Zaia 1. Palla al centro. E' la lettura politica  che danno all'interno della Lega dopo la nomina dei nove sottosegretari del Carroccio nel governo dei migliori  presieduto da Mario Draghi. Tranne Nicola Molteni all'Interno, già sottosegretario al Viminale con Salvini, canturino considerato in mezzo tra il segretario e il ministro dello Sviluppo economico e il Governatore veneto, gli altri otto componenti leghisti della squadra del sottogoverno sono tutti salviniani doc. Non solo, l'assenza di rappresentanti veneti nella squadra di sottosegretari ha creato molti malumori nella Liga, dove, considerando le percentuali record del Carroccio nella Regione di Zaia, considerano, a giusta ragione,  la presenza della sola ministra senza portafoglio Erika Stefani (alle Disabilità) troppo poco.
Se con i ministri(Giorgetti, Garavaglia e Stefani) Salvini era uscito sconfitto, con i sottosegretari il leader leghista si è preso una bella rivincita. Anche l'esclusione del ligure Edoardo Rixi, che sarebbe dovuto andare alle Infrastrutture ed ai Trasporti ed invece è approdato Morelli, salviniano doc, viene letta come una mossa per arginare il duo Giorgetti Zaia da parte di Salvini.



Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3