Governo Draghi, Zaia: " la Lega pesera' con ministri chiave" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 14 febbraio 2021

Governo Draghi, Zaia: " la Lega pesera' con ministri chiave"


 


Penso che alla prova dei fatti, abbandonato il tema del voto anticipato per tutta una serie di considerazioni - non ultime l’emergenza sanitaria e il fatto che molte forze oggi ben rappresentate in Parlamento sarebbero scomparse in vaso di elezioni - si possa dire che non c’erano alternative". 

Così il Governatore del Veneto Luca Zaia,  esponente di primo piano della Lega parla in un’intervista rilasciata al quotidiano La Repubblicadel neonato Governo Draghi, facendo un parallelo con "il ’National unity government’ di Winston Churchill. Anche qui gli effetti sono quelli di una guerra mondiale. O, per usare un’altra metafora, ci serviva un chirurgo bravo per fare il trapianto di cuore, abbiamo piazzato il migliore in sala operatoria".

Zaia sottolinea che "Mario Draghi è la persona più indicata, per standing internazionale, per curriculum e poi perché in un momento come questo, non passando per le urne, non penso ci sia di meglio. Se fallisse, non ci sarebbero più alibi: con lui passa l’ultimo treno". E dice di aspettarsi "un nuovo rinascimento, economico e sociale. E nuovo slancio alla riforma autonomista. Dopo il successo nel referendum, abbiamo presentato una proposta di contratto" spiegando che l’autonomia "superata l’emergenza, tornerà ad essere una priorità".

Quanto al ruolo della Lega nell’esecutivo, Zaia ribadisce la leadership di Matteo Salvini: "È un partito eterogeneo, ma c’è un’identità e una gerarchia. La linea la definisce il segretario". Econclude: "I tre ministri sono della Lega senza alcuna variante sultema. Tre figure di spicco di assoluta personalità, che hanno avuto
esperienza di governo e di sicuro faranno un ottimo lavoro".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3