Offese sessiste alla Meloni, Mercogliano(Pdf) attacca il prof Anzalone: sei un ipocrita come tutti i finti democratici - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 24 febbraio 2021

Offese sessiste alla Meloni, Mercogliano(Pdf) attacca il prof Anzalone: sei un ipocrita come tutti i finti democratici



"Che Giorgia Meloni sia molto peggio di quel che il professore Gozzini le ha detto è oggettivo. Ma non doveva dirlo, basta schifarla".

Lo afferma in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook il professore Luigi Anzalone,  ex presidente dell'Amministrazione Provinciale di Avellino, ed ex assessore regionale, esponente del Partito Democratico che non soltanto sposa le farneticanti dichiarazioni di Gozzini, condannata da destra, centro e sinistra, ma addirittura ritiene che si possa pensare di peggio. 


A difesa di Giorgia Meloni, si schiera, senza se e senza ma, Luigi Mercogliano, esponente del Popolo della Famiglia, raggruppamento cattolico guidato da Mario Adinolfi che in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook che riportiamo integralmente dichiara: " Chi scrive queste cose,  indegne di essere definito pensiero, è Luigi Anzalone, per anni esponente dei Democratici di Sinistra alla guida della Provincia di Avellino, quindi consigliere regionale e assessore dei Ds e del PD in Regione Campania.

Questo elemento appartiene alla stessa cultura politica che chiede a gran voce una legge contro l'odio, sia esso di natura raziale omotransfobica etnica o di qualsivoglia altra natura.
Si vestono dei drappi arcobaleno, vanno alle feste dell'unità e chiedono a gran voce diritti, uguaglianza, pari dignità, rispetto. Ma vale solo come propaganda. Quando c'è da fronteggiare chi non la pensa come loro non ci pensano su due volte e fanno emergere tutta la loro violenza, il loro odio e il loro finto buonismo.
Non faccio di tutta l'erba un fascio. Ma io questi tipi che fanno i bravi solo in branco o dietro a un monitor armati di tastiera li conosco bene. Ricordatevi di questi finti democratici quando si vestiranno un'altra volta con le maglie rosse per dire "restiamo umani" o si inginocchieranno in Parlamento perché conviene farlo per George Floyd, ma faranno finta di niente per altre mille e mille volte ancora quando ad essere barbaramente uccisa sarà un'altra Pamela, figlia nativa di un'Italia dimenticata perché politicamente non conviene. Bastava farlo, senza dirlo, è vero. Solo che noi abbiamo il coraggio di non nasconderci dietro una tastiera.  La differenza tra noi e voi è tutta qua. E non è poca.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3