Covid, Salvini:"non vorrei che gli allarmismi nascessero per sfavorire alcuni vaccini" - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 17 marzo 2021

Covid, Salvini:"non vorrei che gli allarmismi nascessero per sfavorire alcuni vaccini"



" Il pasticcio in corso conferma il totale fallimento dell’Europa, che sui vaccini sta sbagliando tutto. Bene quindi fa il governo italiano a lavorare per produrre farmaci anti-Covid in Italia e per cercare altri vaccini ovunque. A partire da San Marino, India, Russia, Stati Uniti o Israele. Per la salute degli  Italiani, vale tutto. Non vorrei che dietro certi allarmismi possa nascondersi una battaglia economica per sfavorire alcuni vaccini a vantaggio di altri". 

 "Lo dice il leader della Lega, Matteo Salvini in un’intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero, che sul vaccino AstraZeneca afferma che in Europa e anche in Italia qualcuno dovrà rispondere di errori,   missioni e ritardi. Non credo nei capri espiatori, ma è ora che chi sbaglia paghi, soprattutto se c’è di mezzo la vita e la salute delle persone. Si deve ripensare a una governance per Aifa, che nasce come agenzia-strumento per dare voce concreta alle regioni"

Mi aspetto risposte chiare, definitive, indiscutibili, dichiara Salvini precisando: "non bisogna dimenticare le migliaia di persone che stanno morendo di altro e non di Covid per le prestazioni sanitarie rallentate, come la prevenzione dei tumori ad esempio. Confido che in brevissimo tempo da Ema a Bruxelles ci dicano se Sputnik può essere utilizzato oppure no. Non devono esistere pregiudiziali geopolitiche odi altro ordine. Se un vaccino funziona è sicuro, l’Italia deve comprarlo. Anche se provenisse da Marte.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3