Dai moderati deluchiani per Salerno a Fratelli d'Italia: l'ultimo approdo del consigliere Stasi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 21 marzo 2021

Dai moderati deluchiani per Salerno a Fratelli d'Italia: l'ultimo approdo del consigliere Stasi

 


 Il sottoscritto Pietro Stasi, in qualità di consigliere comunale della città di Salerno, dopo una accurata ed attenta riflessione, è addivenuto alla determinazione di aderire ufficialmente a Fratelli d'Italia. Tanto rappresenta la naturale esplicitazione di un processo che parte da lontano e che ha visto lo scrivente impegnato in svariate competizioni elettorali (regionali, politiche ed europee) al fianco ed in prima persona nell’interesse di Fdi". Comincia così la lettera con la quale l'ex esponente dei Moderati per Salerno, raggruppamento civico che sosteneva la  maggioranza deluchiana ha ufficializzato il suo approdo nel partito di Giorgia Meloni.

In tal senso, esprimendo la condivisione dei valori rappresentati dal leader Giorgia Meloni, che si è contraddistinta per la sua esemplare coerenza negli anni, in uno alla considerazione per il lavoro svolto dall’onorevole Edmondo Cirielli sul territorio salernitano, il sottoscritto ha avvertito il desiderio di ritornare nella casa in cui sono presenti i valori nei quali ha sempre creduto. A ciò, appare doveroso aggiungere l’apprezzamento per la scelta e l’individuazione operata da Fdi relativamente al candidato cindaco di Salerno  Michele Sarno, al quale l’esponente aveva già manifestato condivisione per il programma politico da realizzarsi in città in occasione delle prossime elezioni amministrative - argomenta Stasi -. Nella convinzione che una tale scelta sia l’esatta rappresentazione di un modo di intendere la politica a favore dei propri concittadini e non dei propri interessi, con la solita passione, si avverte il dovere di iniziare una nuova avventura che accompagni il Partito in un futuro radioso e pieno di soddisfazioni per Salerno e per l’Italia".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3