Fassina: “Salvini attacca l'alleato Speranza? È insopportabile avere pagliacci che fanno due parti in commedia” - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 7 aprile 2021

Fassina: “Salvini attacca l'alleato Speranza? È insopportabile avere pagliacci che fanno due parti in commedia”




“Salvini invoca le riaperture? Faccia votare allora i suoi ministri e i suoi parlamentari contro i provvedimenti del governo. Altrimenti taccia, perché è insopportabile. E in una fase drammatica in cui continuano a morire 500 persone al giorno, è ancora più insopportabile avere dei pagliacci che fanno due parti in commedia”.
Parole chiare, dirette, quelle pronunciate dal deputato Stefano Fassina, leader di Stato e Costituzione nel corso di una intervista rilasciata a Radio Radicale in merito alla dichiarazioni pronunciate al Corriere della Sera da Matteo Salvini, leader della Lega, sul ministro della Salute Roberto Speranza( "la sua ideologia comincia a essere preoccupante. Sulle riaperture mi è sembrato di parlare con una parete").
E aggiunge: “Qui bisogna avere a che fare con una forza politica seria. Se la Lega non condivide le posizioni del governo, voti contro i suoi atti. Non può votare a favore in Parlamento e nel Cdm, e poi avere Salvini che va in giro a raccontare quant’è bello riaprire tutto. Tra l’altro, nonostante quello che dica Salvini, il presidente Draghi condivide pienamente le posizioni del ministro Speranza. C’è quindi continuità, sul piano della sicurezza delle persone, tra il precedente governo e questo.
Purtroppo c’è anche continuità in chi oggi sta al governo e ieri stava all’opposizione- continua "A me pare, insiste Fassina, che questa continua offensiva da parte di qualche presidente di Regione e leader politico sia davvero irresponsabile, perché ovviamente tutti nel governo e nel Parlamento vogliono riaprire tutto il più presto possibile. Nessuno gode a tenere chiuse le attività. Il punto è che qualcuno si assume la responsabilità di scelte difficili. La diatriba “chiusure e riaperture” è finta e propagandistica da parte di chi la fa”.





Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3