Lavoro femminile, Nappi (Lega): sì a parità retributiva e incentivi - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

giovedì 15 aprile 2021

Lavoro femminile, Nappi (Lega): sì a parità retributiva e incentivi


"È paradossale che ancora oggi le lavoratrici della Campania siano discriminate sul piano dell'occupazione perché nascono e vivono in una regione incapace di valorizzarle. L'Istat certifica che sono state 42mila le donne a perdere il lavoro nel 2020. Il 73 per cento di queste sono madri".

Lo afferma Severino Nappi, consigliere regionale della Lega che precisa: " un anno nero che fotografa le conseguenze della pandemia, ma soprattutto che attesta l'incapacità del governo regionale di attuare politiche a sostegno di madri, mogli e lavoratrici che con coraggio cercano di coniugare al meglio la vita professionale con quella familiare. Le lavoratrici della Campania non sono donne di serie B e hanno bisogno di incentivi economici e di servizi per l'infanzia adeguati. Oggi in consiglio regionale è cominciato il percorso della proposta di legge sulla promozione della parità retributiva e la valorizzazione dell’occupazione e dell’imprenditoria femminile. Le donne della nostra regione meritano maggiore dignità. La Lega, conclude Nappi, è al loro fianco, combatterà per raggiungere tale scopo". 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3