Mario Biondi si scopre sovranista ed invita i fans a boicottare le radio che trasmettono musica straniera - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

martedì 20 aprile 2021

Mario Biondi si scopre sovranista ed invita i fans a boicottare le radio che trasmettono musica straniera


 

Volete fare i rivoluzionari? Volete fare qualcosa per la musica italiana? Esortate tutte le radio che programmano musica straniera a proporre musica nazionale o boicottatele. Fatelo per una settimana, se non bastasse per due, ma siate coerenti e vedremo insieme se essere uniti per la musica può servire. Coraggio!”

Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle scritte su Instagram da Mario Biondi grazie alle quali ha chiesto ai fan di mobilitarsi a sostegno della musica italiana in un momento storico delicato come questo.  Il messaggio è stato postato dal cantante a corredo della foto di un vecchio modello di radio e gli hashtag  #musicaitaliana e #sosteniamolanostramusica stanno veicolando nelle ultime ore una discussione che si alimenta a colpi di osservazioni contrarie al drastico consiglio.

Mario Biondi, pseudonimo di Mario Ranno, compositore, arrangiatore, cantante siciliano a 50 anni compiuti si scopre sovranista e vuole, invitando amici e fans a non ascoltare radio che trasmettono musica straniera. Qualcuno potrebbe dire, anche a ragione, meglio tardi che mai, ma fa sorridere,  il boicottaggio delle radio che propongono musica straniera da un cantante che ha raggiunto il successo grazie a brani cantanti in inglese. Probabilmente era la barzelletta del giorno.





Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3