Omofobia, per Salvini e Meloni la legge Zan non è una priorità. La denuncia di Fratoianni - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

domenica 11 aprile 2021

Omofobia, per Salvini e Meloni la legge Zan non è una priorità. La denuncia di Fratoianni



"Anche in questi giorni ragazze e ragazzi insultati, minacciati o aggrediti per il loro amore: la giovane di Castelfiorentino cacciata di casa e un ragazzo aggredito a suon di pugni a Torino. Questo è ciò che quotidianamente vivono sulla propria pelle tante, troppe, persone, la cui unica "colpa" è amare. Persone che lo Stato ha il dovere di aiutare, sostenere e difendere".

Lo afferma Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana che precisa: "da mesi Lega e Fratelli d'Italia fanno ostruzionismo per impedire che la proposta di legge Zan venga discussa ed approvata anche in Senato. Oltre a punire l'omo-transfobia la legge prevede il finanziamento dei centri antiviolenza per fornire assistenza alle vittime di reati di odio, violenza, discriminazione. Secondo Meloni e Salvini non è una priorità. Lo dicano a questi due ragazzi, se ne hanno il coraggio".
"Serve in Italia, conclude Fratoianni, una legge di civiltà e dignità per tutte e tutti noi che va approvata subito".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3