Pappalardo: i gilet arancioni in piazza il 25 aprile per la liberazione dalla dittatura tecnocratica e dal terrorismo mediatico - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

venerdì 23 aprile 2021

Pappalardo: i gilet arancioni in piazza il 25 aprile per la liberazione dalla dittatura tecnocratica e dal terrorismo mediatico




I gilet arancioni, organizzazione politica guidata dal Generale Pappalardo sarà in piazza a Roma, domenica 25 aprile per dire basta alle mascherine e alle falsità sui contagi.
Una manifestazione con inizio alle ore 14 alla quale hanno aderito i misconosciuti movimenti Valore Umano e Italia Unita per chiedere un'altra liberazione, quella dalla dittatura sanitaria, tecnocratica e dal terrorismo mediatico come ha dichiarato il generale Pappalardo nel corso di una diretta Facebook
Il premier Mario Draghi, secondo il leader dei Gilet Arancioni, è già arrivato al capolinea, per cui si deve dimettere. Nonostante  e le restrizioni, le mascherine, i tamponi e le privazioni di libertà, i morti continuano ad aumentare". Pappalardo ha poi annunciato di essersi recato anche davanti alla Direzione investigativa Antimafia per far recapitare un esposto perché si indaghi "su chi favorisce questo clima di terrore".
 I Gilet Arancioni, nel loro manifesto, propongono "l'abolizione totale delle restrizioni, dell'uso delle mascherine all'aperto, adottando alcune misure precauzionali che vanno sempre rispettate. E invitiamo tutti ad aprire bar e ristoranti. Un esperimento di una settimana, dal 25 aprile al primo maggio e vediamo che succede".

Potrebbe interessarti: https://www.romatoday.it/cronaca/gilet-arancioni-roma-25-aprile-2021.html

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3