Protesta degli ambulanti: 1260 i furgoni a Firenze. In piazza anche la destra identitaria di Casaggì - Il Sovranista.info

Non perdere

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 1

Post Top Ad

Spazio Pubblicitario 2

mercoledì 7 aprile 2021

Protesta degli ambulanti: 1260 i furgoni a Firenze. In piazza anche la destra identitaria di Casaggì



Più di 1200  furgoncini di commercianti ambulanti hanno raggiunto Firenze per la manifestazione organizzata dall'associazione Assidea per chiedere le riaperture dei mercati, causando disagi alla circolazione nelle vie intorno al centro cittadino. La manifestazione è partita stamani da Pistoia - dove gli ambulanti hanno allestito un mercato finto in piazza Duomo, senza merce esposta poi il corteo dei mezzi ha raggiunto Firenze.
Dalle ore 16 circa 200 persone hanno partecipato a un comizio in via Cavour, davanti alla prefettura e alla sede del Consiglio regionale. L'associazione chiede l'immediata apertura di un tavolo di crisi del settore; l'inserimento dei codici Ateco per la distribuzione di vendita al dettaglio su area pubblica di tutti i prodotti non alimentari in tutte le fasce di rischio; l'abolizione dei canoni di occupazione del suolo pubblico (Cosap e Tosap) e di tutti i contributi previdenziali per il 2021; l'abolizione della richiesta del documento di regolarità contributiva (Durc) al rinnovo delle licenze che si dovrà completare entro il 30 giugno 2021.
Alla manifestazione di protesta era presente una delegazione di militanti di Casaggì, destra identitaria e di Fratelli d'Italia per protestare contro i provvedimenti liberticidi  che, ormai da un anno, inibiscono il tessuto produttivo locale. Riprendere a vivere non è solo la miglior cura auspicabile, ma un’impellente necessità sociale e lavorativa.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700

Spazio Pubblicitario 3